Vita nei campi

VITA NEI CAMPI

Arida è la terra tua,
oh contadin scordato
da chi, col lavor tuo si nutre
lasciandoti nel rischio
le avversità del tempo.
Solo il sudor che scende
dalla fronte, conosce
le membra tue spossate;
e il sol che batte
sul corpo tuo chine
riflette a terra
la tua immagine contorta.
Guardati!
In quell’immenso specchio
che istiga
la mente tua ignora
al grande spirito di lotta.

(Visto 34 volte, 1 visite oggi)