Parola ca mi pisa

LU PISU DI ‘NA PALORA IL PESO DI UNA PAROLA

Pinsannu, dissi, un jornu, Pensando, dissi, un giorno,
ca pisu, li paroli ‘un hannu. Che peso, le parole non ne hanno.
Mi sbagghijavu ddu jornu Mi sbagliavo quel giorno
a pinsari; a pensarlo;
comu putiva mai sapiri come potevo mai sapere
ca stu gran pisu che questo gran peso
avia, ora, a purtari dovevo, ora, portare
di ‘na palora sula, di una parola sola,
ditta di mè matri detta da mia madre
a la partenza pi la mè vintura. alla partenza per la mia avventura.
Sulu: – Addiu- mi dissi Solo: – Addio – mi disse
e… – figghiju – nun capivu; e… – figlio -, non capìi,
picchì chiancennu stava perché piangendo stava,
la mè matruzza bedda. la mia mammina bella.

(Visto 37 volte, 1 visite oggi)