Il premio della vita

IL PREMIO DELLA VITA

Qual sì gloriosa gara,
alla vita, può far mai cospetto;
è la, in essa,
che noi, viventi esseri,
siam tutti partecipi,
ove il traguardo lontano
a noi appare un miraggio,
in quella lunghissima
strada maestra.
Oh, corsa perenne!
Che all’infinito ti svolgi,
qual premio magno tu poni
nell’istigar sì tanto agonismo
agli illusi che corrono invano
aiutandosi a spinte.
Fermatevi, e più non spingete…
…E’ la gioia di vivere,
il premio magno
che voi rincorrete.

(Visto 36 volte, 1 visite oggi)