Estate ai campi

ESTATE AI CAMPI
Estate assolata;
duri sterpi appuntiti
graffian
le gambe dorate
dei bimbi gioiosi
che sciamano
come api ronzanti,
in quell’implacabile
sole.
La cicala impazzita
continua il suo verso
e non pensa
al suo prossimo inverno.
Scende la sera;
nell’ombra le stelle,
mentre
al chiarore di un lume
voliamo
ai confini del cielo,
curiosi e sgomenti
a parlare d’eterno.
La cicala
nel buio ora tace
il suo verso,
pensando smarrita
all’inverno
che tarda arrivare.

(Visto 36 volte, 1 visite oggi)